Sabato 24 Agosto
meteo Meteo
cinema Cinema
pubblicita Pubblicità
Home Attività Economiche Associazioni Notizie Articoli Link Contattaci
11-08-2009
Dal 2 maggio e per anno
 
Sono circa una quindicina gli esercizi commerciali del chierese che hanno aderito alla campagna di educazione alimentare della Regione “Tre volte si”. Si tratta di menù equilibrati a prezzo economico.
 
È un’idea talmente semplice da poter diventare rivoluzionaria: negozi che propongono ai cittadini menù a prezzo politico, non superiori ai tre euro.
 
Il Piemonte è infatti, la prima regione italiana ad offrire una propria “dieta sociale”, grazie ad un progetto che vede la collaborazione della Regione e delle associazioni dei commercianti e dei consumatori.
 
“Abbiamo chiesto al famoso nutrizionista, Giorgio Calabrese, di elaborare ricette e menù che utilizzassero prodotti regionali e “di stagione” – spiega l’assessore al Commercio Luigi Sergio Ricca – Sicuramente nel nostro lavoro esistono degli aspetti sociali, ma non sono preponderanti, l’iniziativa è infatti rivolta a tutti, a persone di tutte le età e portafoglio. Favorendo la “regionalità” dei prodotti, permetterà di diminuire i prezzi e risollevare il commercio locale. Sul lungo periodo potrà invece avere una importante ruolo di educazione alimentare ”.
La proposta è sicuramente interessante ed innovativa, ma dovrà superare cattive abitudini consolidate ed il martellamento pubblicitario a cui sono soggetti i consumatori, soprattutto più giovani. Alcuni alimenti sono infatti degli status symbol, anche se scarsamente nutritivi.
 
La “dieta made in Piemonte” coinvolgerà tutti i generi di rivendite alimentari, dalla piccola alla grande distribuzione. Ogni esercizio commerciale offre tabelle differenziate per età e tipologia di occupazione lavorativa, per assicurare a tutti il giusto apporto calorico e proteico.
 
“I cittadini meno abbienti, soprattutto anziani e pensionati, tendono a rinunciare a cibi indispensabili al buon funzionamento dell’organismo – spiega il prof. Calabrese - L’errore nasce dall’errata convinzione che si possa vivere bene soltanto di pane e pasta senza il giusto apporto di proteine”. Alimentandosi correttamente, i piemontesi potrebbero migliorare la qualità della loro vita ed il livello della loro salute. “Un eccesso di carboidrati che “riempiono la pancia” in modo economico è sicuramente dannoso – continua Calabrese – ed è alla base di moltissime patologie”.
 
Noria Nalli
 
Giorgio Calabrese docente di alimentazione e nutrizione all’Università Cattolica di Piacenza
 
 
I locali che aderiscono all’iniziativa 3 VOLTE SI della zona di Chieri
 
- BERRUTO FRATELLI – Via Palazzo di città – CHIERI
- BOREVA SRL – via buschetti 4 – CHIERI
- CHIERI MARKET SRL – VIA VITT.EMAUELE 103 – CHIERI
- FRAGEMA SRL – STR. CAMBIANO 208 – CHIERI
- PUNTO DI X DI - VIA CARLO ALBERTO 4 – CHIERI
- PUNTO GS – VIALE FASANO 8 – CHIERI
- PUNTO SMA – PIAZZA DANTE 9 – CHIERI
 
- COMETA SRL – VIA NAZIONALE 67 – CASMBIANO
- FINMARKET SRL – VIA NAZIONALE 11 – CAMBIANO
- PUNTO DI X DI – VIA ONORIO LISA 2 -  CAMBIANO  
- VALENZA SPA – VIA NAZIONALE 11 – CAMBIANO
- ZILLIO MARIA LUISA – P.ZA VITT,.VENETO - CAMBIANO
 
- ALIMENTARI LA MIMOSA – VIA ROMA 20 - PINO TOR.SE
- ALIMENTARI SOTTIL – VIA ROSERO 1 – PINO TOR.SE
- EL BOUTEGHIN DI UCCISELA – VIA ROMA 20 – PINO TOR.SE
 
- PUNTO DI X DI – VIA CANTA – RIVA PRESSO CHIERI
 
- PUNTO DI X DI – VIA CAVOUR 45 – SANTENA

  [ Indietro ]  Stampa questo articolo  Invia questo articolo ad un amico

 
 

Attività Economiche
Numeri Utili
I Servizi
Storia e Cultura
Il Territorio
Cinema
Download
Link Consigliati
Il ghetto di Chieri
I Catari
I Templari a Chieri
I Re e gli Imperatori a Chieri
I Papi
Chieri nella Preistoria
Chieri nell'Epoca Romana
I Dolci
La Bagna Cauda
I vini tipici di Chieri
I Rubatà di Chieri
Il Duomo di Chieri
A.S.D. Chieri Rugby
A.s.d. San Giacomo Chieri
Chieri Calcio
Paralimpiadi Torino 2006
Biglietteria Torino 2006
Olimpiadi Torino 2006
Addizionali IRPEF

 
 
 
Quali argomenti, relativi al Chierese, vorresti che venissero approfonditi?
eventi culturali
tempo libero
sport
politica
cronaca
altro
 
Chieri