Giovedì 29 Febbraio
meteo Meteo
cinema Cinema
pubblicita Pubblicità
Home Attività Economiche Associazioni Notizie Articoli Link Contattaci
11-05-2010
Vittime del Terrorismo: un ricordo personale degli anni di piombo
 
 
Gli anni del terrorismo: una questione ancora sospesa, una pagina irrisolta della nostra storia…del resto rappresenta un punto interrogativo, una zona sospesa anche nella mia storia personale.
 
Mio padre era un poliziotto. Andavo alle medie alla fine dei ’70.
Abitavamo a Mirafiori Sud, quartiere operaio, fulcro di molte tensioni. Ricordo lo spiare dalla finestra la fermata del bus, per assicurarmi che non ci fossero auto ferme o sconosciuti ad attenderlo. Ho ben presente il viso sbigottito di mio padre alla notizia dell’attentato vicino alle Nuove, dove erano caduti Salvatore Lanza e Salvatore Porceddu, due ragazzi.. due giovanissimi colleghi cui era legato da un affetto paterno.
Questa tragedia lo aveva particolarmente segnato.
 
Da subito si era preoccupato che di questi due giovani rimanesse il ricordo e dopo alcuni anni organ
izzò con il sindacato di polizia (Siulp), di cui era tra i membri e i fondatori, una corsa ciclistica intitolata ai due caduti. Ma poco si fece e si è fatto per ricordare le vittime della follia degli anni di piombo.
 
Dopo un percorso tortuoso sono tornata a scrivere a “fare”, con molta umiltà, la giornalista ed è ancora viva in me la percezione dell’oblio, di un affrettato “voltare pagina” che ha ingiustamente ferito amici e parenti di chi è stato ucciso o colpito dal terrorismo.
 
Noria Nalli

  [ Indietro ]  Stampa questo articolo

 
 

Attività Economiche
Numeri Utili
I Servizi
Storia e Cultura
Il Territorio
Cinema
Download
Link Consigliati
Il ghetto di Chieri
I Catari
I Templari a Chieri
I Re e gli Imperatori a Chieri
I Papi
Chieri nella Preistoria
Chieri nell'Epoca Romana
I Dolci
La Bagna Cauda
I vini tipici di Chieri
I Rubatà di Chieri
Il Duomo di Chieri
A.S.D. Chieri Rugby
A.s.d. San Giacomo Chieri
Chieri Calcio
Paralimpiadi Torino 2006
Biglietteria Torino 2006
Olimpiadi Torino 2006
Addizionali IRPEF

 
 
 
Quale azione ritieni prioritaria per il Chierese?
edilizia abitativa
favorire nuovi insediamenti industriali
favorire la creazione di un centro direzionale per aziende di servizi
parcheggi e viabilità
riorganizzazione del centro storico
potenziare l'ASL
servizi sociali
 
Chieri